#riflessioniadaltavoce [48]

Ci sono giorni che sono di svolta, non li scegli tu, succedono e basta. Non accade nulla di particolare, anzi. Naturalmente metti in atto cose apprese negli anni e improvvisamente ti rendi conto di tutta la strada percorsa fino a quel momento. Sei una spugna che impara da tutto quello che la circonda, non sai di esserlo, non ci pensi. Ogni tanto realizzi per poi dimenticatene subito. E senti che è arrivato il momento di fare un altro passo in avanti. Ferma qui non ci posso più stare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questo form memorizza il tuo nome, la tua email e il contenuto da te scritto, tenendo così traccia dei commenti inseriti in questo blog. Per maggiori informazioni leggi la privacy policy del sito: troverai tutte le informazioni su dove, come e perché vengono memorizzati questi dati.

Accetto di rilasciare i miei dati per poter commentare questo post.